Parola d’ordine: ambizione

L’analisi delle culture è un tema che da sempre ci appassiona e ci offre spunti di riflessione e dialogo.

Il primo a parlarne fu Bronisław Kasper Malinowski, antropologo e sociologo polacco.
Malinowski, in uno dei suoi trattati, afferma che tra i valori alla base del nostro agire, quello dell’ambizione rappresenta sicuramente la principale spinta a metterci in moto.

L’ambizione, infatti, racchiude l’espressività personale, il bisogno di realizzare la propria visione e alimenta il desiderio dell’autosviluppo, a supporto dell’eccellenza delle performance. L’ambizioso, è colui che non si accontenta mai e investe le sue energie per la realizzazione del proprio sogno. 

Possiamo affermare che anche la letteratura manageriale attuale conferma la tesi di Malinowski: l’adozione di regole comportamentali deve essere sempre sostenuta da valori, altrimenti le regole rimangono formali e superficiali.

Presso i nostri Clienti, infatti, rileviamo che la motivazione a seguire con passione programmi formativi comportamentali, dipende dal livello di ambizione personale e dalla spinta ad affermarsi sul lavoro che ogni persona ha. Per questo, occorre investire sull’ambizione come spinta al vero Cambiamento!